Denunciato ciclista ubriaco I vigili gli sequestrano la bici
News
Attacco social

IL CASO. Insulta due vigilesse su Facebook: torinese nei guai

Il post è del 23 dicembre ed è corredato da un video che ha raggiunto 2600 visualizzazioni e 34 condivisioni

Insulta due vigilesse su Facebook, ma finisce nei guai. Un torinese è stato così denunciato dal Comando per un commento offensivo verso le due donne in divisa, che avevano avvicinato un clochard sotto i portici del centro di Torino.

“Andate a rompere i c… a tutti gli immigrati che rubano e pisciano in pubblico”. E’ questa la frase nel post oggetto di indagini. Il post è del 23 dicembre ed è corredato da un video (che ha raggiunto 2600 visualizzazioni e 34 condivisioni). “E cosa vi aspettate – sono le parole con cui l’internauta, sul web, si rivolge alle due vigilesse – Che vi paghi la multa? Avete paura! Meglio un indifeso…ridicole!”.

Venendo ai fatti, le due vigilesse di Torino si erano avvicinate al clochard romeno per accertarsi delle sue condizioni. Il torinese denunciato si è giustificato dicendo di non essere stato lui l’autore del video, ma le indagini sono appena cominciate.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo