pozzo strada
Cronaca
Viaggio tra Pozzo Strada e Aeronautica

Carluccio e Trecate in attesa di rinascere. Cantieri per la King

In via Rua un murales ricorda il cronista Mauro Rostagno. Lavori per la biblioteca e per la piscina dopo anni di buio

Al confine con Grugliasco ma di diritto ancora all’interno della Circoscrizione 3. Per il quartiere Pozzo Strada gli ultimi anni non sono certo stati facili. L’anagrafe prima, la piscina Trecate, la biblioteca Carluccio dopo Servizi chiusi, per un motivo o per l’altro, che hanno finito per pesare sulla cittadinanza.
Troppi punti interrogativi

LA CARLUCCIO
La biblioteca Carluccio di via Monte Ortigara è chiusa da 7 anni, da quando nel gennaio del 2015 sono stati ritrovati pannelli con amianto. Da quel momento, il calvario. Lavori che sembravano non finire mai, controlli e ispezioni a più riprese. Quindi tante riunioni, fortemente volute dalla circoscrizione Tre sulla spinta della protesta dei cittadini. E oggi la speranza è affidata al Pnrr. Cinque i milioni previsti per il suo rilancio.

CHIESE E MURALES
Non tutto è da buttare, anzi. In via Bardonecchia 161 spicca la chiesa della Natività di Maria Vergine. Adibita a polveriera durante l’assedio francese di Torino e fatta esplodere, venne ricostruita e ampliata in più occasioni. Fu lievemente danneggiata, in data imprecisata, dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, così come gli adiacenti locali della casa parrocchiale. È del settembre del 2017, invece, l’inaugurazione di un murales alla memoria di Mauro Rostagno, il giornalista ucciso dalla mafia nel 1988. L’opera, pensata dal Liceo Passoni di Torino, è stata realizzata dal writer professionista Karim.

LA TRECATE E LA KING
Anche la Trecate beneficerà del Pnrr. L’impianto di viale Alecsandri a Pozzo Strada sarà finanziato con un milione e 900mila euro insieme alla Gaidano di Mirafiori. Trecate che, da anni, ha il problema dell’organico ridottissimo. Ogni estate, aprire è un terno al lotto: nel 2021 è andata bene, l’anno prima no. La scuola King, invece, sta iniziando solo adesso a vedere la luce dopo sette anni di chiusura. Il cantiere è partito in estate, grazie a cinque milioni di mutui Bei per l’edilizia scolastica. L’obiettivo è aprire la scuola per il 2023.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo