HarryMeghan
Gossip
PROVE DI PACE

Carlo III invita Harry e Meghan alla cerimonia di incoronazione

Segnale distensivo verso il figlio ribelle e la nuora

La morte della Regina Elisabetta II ha aperto una nuova era, quella di Carlo III nuovo re britannico. Ma manca ancora un passaggio decisivo, quello della sua incoronazione prevista per il 6 maggio 2023. Una cerimonia solenne che richiamerà tantissimo pubblico a Londra, regnanti e governanti da tutto il mondo anche se in realtà gli invitati saranno scelti con cura. E nelle ultime settimane una sola domanda occupava gli articoli dedicati alla Royal Family: Harry e Meghan saranno invitati, insieme ai due figli, oppure rimarranno fuori?

Le tensioni tra una parte e l’altra della famiglia erano già altissime e certamente le nuove accuse arrivate attraverso le sei puntate della docu-serie su “Netflix” non hanno aiutato a stemperare. Ora però è arrivata la decisione ufficiale da parte di Carlo che ha spiazzato tutti. Secondo il Daily Telegraph, che ha citato una fonte di Palazzo, il figlio e la nuora del futuro re al momento sono assolutamente compresi nella lista degli invitati all’Abbazia di Wenstminster. Questo perché, come spiega la fonte, «il Re ama entrambi i suoi figli».

E la conferma è arrivata da altri due importanti quotidiani, il Times e il Daily Mail che hanno parlato di un gesto per ritrovare la pace in famiglia. Forse anche per questo dal palazzo almeno per ora non è uscito nessun commento ufficiale alla serie di Netflix nonostante le accuse pesanti persino alla Regina, accusata di non aver fatto nulla per portare la calma. Quindi salvo nuovi clamorosi colpi di scena il principe Harry e Meghan Markle sono stati invitati alla cerimonia per l’incoronazione di re Carlo III.

Cosa manca però prima del lieto fine? La loro risposta che non è davvero scontata. Perché sempre secondo il Mirror deve succedere ancora qualcosa prima di seppellire l’ascia di guerra. I duchi del Sussex infatti avrebbero chiesto alla famiglia un incontro privato nel quale ricevere scuse formali ma anche sincere. La Royal Family dovrà assumersi la responsabilità del dolore e dei tormenti che la coppia ha dovuto affrontare. Un incontro programmato poco prima della cerimonia, anche se la tensione al momento resta alta.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo