capodanno mappa 2
Cronaca
Il concertone del 31 dicembre è sold out

Capodanno blindato, scatta la zona rossa. Anche i bus deviati

Divieto di sosta e di transito anche nella zona gialla. Dalle 19 passa solo chi ha il biglietto (anche a piedi)

Scatta alle 8 del 31 dicembre la “zona rossa” del Capodanno di Torino. Nell’area intorno al palco di piazza Castello, le macchine non potranno circolare a partire dalle 16. Fin dal mattino invece è vietata la sosta. Si potrà accedere alla zona della festa tramite appositi varchi, fino a una capienza massima di 14.200 persone che verranno suddivise in due settori: il settore “A”, compreso tra Piazzetta Reale e via Garibaldi e il settore “B”, tra via Garibaldi e via Pietro Micca. I divieti di sosta e transito si estendono nel pomeriggio anche all’area della zona cosiddetta gialla che va da corso Regina Margherita, fino a via Maria Vittoria. E da via Vasco, a via XX settembre. Un’area destinata ai taxi troverà posto in via Po, tra le via Vasco e Rossini. Resta aperto il parcheggio di via Roma, ma saranno chiuse l’uscita su via Viotti e l’entrata da piazza Castello.

LA ZONA ROSSA
Dalle 19, all’interno della zona rossa, potranno circolare a piedi esclusivamente le persone in possesso del biglietto di accesso con codice Qr rilasciato al momento della registrazione sul sito della Città di Torino, i residenti e le persone autorizzate. L’area rossa comprenderà tutta piazzetta Reale, dall’esterno dalla Chiesa di San Lorenzo all’Armeria Reale; piazza Castello, fino ai fornici della Prefettura e viale Primo Maggio, fino al ponte dei giardini Reali Superiori. Ancora, il traffico sarà deviato in piazzetta Accademia Militare; via Virginio, lato ovest, fino a via Po; via Bogino; via Battisti, lato nord (esclusa la Galleria Subalpina per il quale il confine è individuato in corrispondenza del cinema Romano). Chiuso anche il lato nord di via Monte di Pietà, da via Roma a via XX Settembre e il lato est di quest’ultima. Limitato l’accesso anche in via Palazzo di Città, lato nord, da via XX Settembre alla chiesa di San Lorenzo.

LA ZONA GIALLA
Dalle 16 in tutte le vie, piazze e corsi compresi nel perimetro di strade dell’area gialla sarà in vigore il divieto di transito per macchine, biciclette e monopattini, «fatta eccezione per i veicoli di soccorso, della forza pubblica, della polizia locale e dei residenti muniti di documento di riconoscimento» precisano da Palazzo Civico. Dalle 12 e «fino a cessate esigenze»: divieto di sosta con rimozione forzata.

AUTOBUS DEVIATI
Dalle 16 di domani e fino alla fine dello spettacolo, in tutte le strade all’interno dell’area gialla, sarà in vigore un divieto di transito per i veicoli del trasporto pubblico. Per la sola via XX Settembre il divieto decorrerà dalle 18. «Conseguentemente ai divieti di circolazione che saranno istituiti, alcune linee del trasporto pubblico urbano subiranno deviazioni o limitazioni di percorso» fanno sapere dal Comune. Le linee di trasporto pubblico interessate da modifiche sono quelle dei tram delle linee 4 – 11 – 13 e i bus delle linee 15 – 19 – 27 -51 – 55 – 56 – 57 – 72, oltre al collegamento Torino-Reggia di Venaria. Per maggiori dettagli sulle linee deviate è possibile visionare il sito di Gtt.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo