Capannone in fiamme in via Veronese: vigili del fuoco sul posto (foto di Tonino Di Marco)
Cronaca
E’ successo in via Veronese, questa mattina

Capannone in fiamme: il fumo e la puzza di plastica bruciata invadono Torino [FOTO e VIDEO]

Vigili del fuoco e Arpa sul posto. Appello del Comune alla cittadinanza: “Chiudete le finestre e girate con le mascherine”

Numerose squadre dei vigili del fuoco sono impegnate, da questa mattina, per lo spegnimento di un incendio divampato, per cause ancora in corso di accertamento, nel capannone di una ditta che si occupa del trattamento di rifiuti elettrici ed elettronici, al civico 202 di via Veronese, a Borgo Vittoria (Torino Nord).

DONNA LIEVEMENTE INTOSSICATA
Il rogo, a causa del materiale andato a fuoco, ha provocato una densa colonna di fumo visibile in più zone del capoluogo piemontese. Una donna delle pulizie è rimasta lievemente intossicata. Soccorsa e trasportata in ospedale, dopo le prime cure, è stata subito dimessa. Per fortuna sta bene.

TECNICI ARPA PIEMONTE SUL POSTO
Ovunque (ma in particolare nel quartiere Mirafiori) viene “percepito” un forte odore di plastica bruciata. Per questo il Comune ha invitato tutta la cittadinanza, a livello precauzionale, a tenere le finestre chiuse e ad indossare la mascherina all’aperto fino al termine dell’emergenza. Sul posto, per i rilievi ambientali, insieme con i pompieri, sono giunti anche i tecnici dell’Arpa Piemonte.

CAUSE DEL ROGO ANCORA INCERTE
Si cerca ora di chiarire le cause del rogo, tuttora ancora incerte. L’incendio del capannone potrebbe essersi sviluppato per cause accidentali e non è escluso che a provocarlo possano essere state alcune batterie al litio finite nel carico dei materiali Raee (Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche) da smaltire.

foto: Tonino Di Marco

 

foto: vigili del fuoco

IL SERVIZIO di Tonino Di Marco

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo