mandzukic
Sport
In classifica il vantaggio sul Napoli è di 11 punti

Juventus-Inter 1-0: Mandzukic decide il derby d’Italia

I bianconeri inarrestabili: un colpo di testa del croato abbatte la formazione nerazzurra

Un’altra vittoria per la Juventus nell’anticipo della 15/a giornata di Serie A, conquistata al 66’ grazie ad una rete di Mandzukic che insacca di testa su assist di Cancelo. Nemmeno i nerazzurri riescono a frenare la corsa della capolista, che adesso si trova a +11 dal Napoli, il quale ospiterà domani, al San Paolo, il Frosinone.

LE FORMAZIONI

Allegri conferma il 4-3-3. La Juve scende in campo col tridente Dybala-Mandukic-Ronaldo. Al centrocampo spazio per Bentancur (la sua presenza era in dubbio prima del match) con Pjanic e Matuidi.
In difesa De Sciglio, Bonucci, Chiellini e Cancelo.
Modulo 4-3-3 anche per l’Inter con Gagliardini, Brozovic e Joao Mario a centrocampo, Politano-Icardi-Perisic in attacco.

IL MATCH
La squadra di Spalletti vuole giocarsela a viso aperto bloccando sul nascere le iniziative bianconere prova a prendere il controllo della gara. All’8′ però la prima occasione è per la Juve: cross di CR7 e incornata di Dybala che finisce alta. Due minuti dopo Handanovic è costretto ad alzare in angolo su una nuova conclusione della Joya. I bianconeri alzano il ritmo e il pressing e diventa dell’Inter a far fatica ad uscire. Dopo il primo quarto di gara la Juve rischia grosso: il palo salva Szczesny sulla conclusione ravvicinata di Gagliardini, dopo la splendida sponda di Icardi. La Juve non ci sta e al al 21′ dalla ripresa la gara si sblocca: cross di Cancelo dalla sinistra e sul secondo palo Mandzukic anticipa Asamoah e segna di testa. Un brivido finale lo regala Lautaro, che calcia a lato dopo un’ingenuità di Cancelo ma il risultato non cambia più

IL TABELLINO: JUVENTUS-INTER 1-0
JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Cancelo; Bentancur, Pjanic (37′ st Emre Can), Matuidi; Dybala (27′ st Douglas Costa); Mandzukic, Ronaldo. A disposizione: Perin, Pinsoglio, Benatia, Cuadrado, Rugani, Bernardeschi, Spinazzola. All. Allegri
INTER (4-3-3): Handanovic; Vrsaljko, Miranda, Skriniar, Asamoah; Gagliardini (25′ st Keita), Brozovic, Joao Mario (32′ st Lautaro); Politano (13′ st B. Valero), Icardi, Perisic. A disposizione: Padelli, De Vrij, Vecino, Ranocchia, D’Ambrosio, Candreva. All. Spalletti
ARBITRO: Irrati di Pistoia
MARCATORI: 21′ st Mandzukic (J)
NOTE: Ammoniti: Pjanic, Betancur (J); Perisic, Brozovic (I). Recupero: 1′ pt, 5′ st.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo