La vittima era originaria di Rivoli

TRAGEDIA SUL LAVORO. Precipita mentre tinteggia il capannone: 58enne morto sul colpo

L'uomo stava dando il bianco alla nuova sede di un'azienda di lavorazione metalli quando ha perso l'equilibrio ed è caduto da un'altezza di circa 8 metri

Resta impigliata nel cancello di casa: 18enne muore strangolata. E' successo a Loranzè (foto di repertorio).

Ha perso la vita precipitando dal capannone che stava tinteggiando, Paolo Cano, decoratore di 58 anni di Rivoli. L’uomo stava dando il bianco alla nuova sede dell’azienda di lavorazione metalliCfgm srl” in via Volta a Val della Torre (Torino), quando, per cause ancora in corso di accertamento, ha perso l’equilibrio ed è caduto nel vuoto precipitando da un’altezza di circa 8 metri.

IL DECORATORE 58ENNE E’ MORTO SUL COLPO
Il 58enne è morto sul colpo e a nulla è valso l’intervento del personale del 118 immediatamente allertato. Ogni tentativo di rianimazione, infatti, è risultato vano. Lo sfortunato decoratore è deceduto come conseguenza immediata delle gravi lesioni riportate nel violento impatto con il suolo.

SUL POSTO I CARABINIERI E I TECNICI DELLO SPRESAL
Sul posto, con i carabinieri del vicino distaccamento dell’Arma, sono giunti anche i tecnici dello Spresal dell’Asl To3 di Collegno e Pinerolo, che stanno ora cercando di ricostruire la dinamica dell’incidente. L’area è stata posta sotto sequestro. La salma dell’uomo è stata portata alle camere mortuarie degli ospedali riuniti di Rivoli dove verrà effettuata l’autopsia.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single