Cacciatore sfortunato: spara al cinghiale ma si ferisce ad un occhio (foto: depositphotos)
News
E’ successo sabato scorso nei boschi di Cantoira

Cacciatore spara al cinghiale ma si ferisce all’occhio con un colpo di rimbalzo

Ricoverato alle “Molinette”, l’uomo, un 66enne, è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico: rischia seri danni alla vista

E’ finito al pronto soccorso dell’ospedaleMolinette” di Torino con una grave ferita all’occhio sinistro un cacciatore di 66 anni, originario di Cantoira, nel Torinese. L’uomo, sabato scorso, si è ferito da solo con un colpo di rimbalzo, durante una battuta di caccia al cinghiale. E’ stato operato d’urgenza per rimuovere l’ematoma e fra due settimane dovrà sottoporsi ad un nuovo intervento chirurgico. Solo allora si capirà se avrà subito o meno gravi danni alla vista.

SPARA AL CINGHIALE E SI FERISCE
L’incidente, come detto, risale a sabato scorso e si è verificato nei boschi di Cantoira, a non molta distanza dal Santuario di Santa Cristina. Il 66enne era in compagnia di alcuni amici quando, avvistato un cinghiale, ha imbracciato la sua carabina ed ha tirato il grilletto. Sfortunatamente quel colpo ha prima colpito una pietra e poi un albero, per poi tornare indietro, finendo per colpire, di rimbalzo, il cacciatore al volto, nella zona occipitale dell’occhio sinistro.

SOCCORSO DAL 118 E ACCOMPAGNATO IN OSPEDALE
Soccorso dai suoi stessi amici e poi affidato alle cure del personale del 118, allertato e fatto giungere rapidamente sul posto, l’uomo è stato trasportato in elicottero alle Molinette, dove poi è stato ricoverato e quindi operato.

LE INDAGINI DEI CARABINIERI
Sull’episodio indagano i carabinieri del distaccamento di Chialamberto. Gli stessi che hanno ricostruito la dinamica dell’accaduto che, al di là della gravità, avrebbe potuto avere conseguenze ben più tragiche per lo sfortunato cacciatore.

CARABINA POSTA SOTTO SEQUESTRO
La carabina utilizzata dal 66enne (una “Browning 308“), regolarmente detenuta, è stata sequestrata. I militari hanno ascoltato anche i compagni dell’uomo ma non sembra esserci alcun dubbio circa il fatto che si sia trattato “solo”, si fa per dire, di un drammatico incidente.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo