navetta
News
IL CASO

I bus sono sovraffollati. «Pericoloso lavorarci»

Il problema sulla navetta che collega Vinovo a Nichelino

Stretti come sardine sulla linea 35N, la navetta che collega Nichelino al Villaggio Dega di Vinovo passando per MondoJuveE quando l’autista in turno decide di non far salire più passeggeri, generalmente giovani o giovanissimi che si recano allo shopping village per passare qualche ora di divertimento tra negozi e ristoranti, questi prendono a calci il bus.

La denuncia arriva dalla Faisa Cisal della Ca.Nova, che gestisce la linea di navette per conto della Gtt. «Abbiamo segnalato più volte il problema, anche alle istituzioni, specie dopo che un pullman è stato preso a sassate, ma nulla è cambiato – spiega Andrea Forneris della segreteria Faisa di Torino -. Gruppi numerosi di ragazzi che vanno a Mondojuve si accalcano ed essendoci solo due pullman si creano situazioni pericolose con sovraffollamento sui mezzi». Secondo il sindacato degli autoferrotranvieri, il sovraffollamento dei mezzi creerebbe situazioni di pericolo anche in conseguenza delle norme sanitarie legate al contenimento del Covid, che non vengono rispettate. Spesso chi sale sui mezzi non indossa la mascherina ed è pronto a reagire con insulti e calci al pullman se redarguiti.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo