Melbourne,Australia-May 7,2015: Facebook page on the smartphone on table. Facebook is very well know social networking service founded in 2004 by Mark Zuckerberg
Buonanotte
EDITORIALE DEL GIORNO

Bugie necessarie

L’altro ieri sera, per una fortunata combinazione, Facebook, WhatsApp e Instagram erano in tilt, e la pioggia aveva bloccato l’antenna della mia Tv. A cena intorno al tavolo in tinello c’erano mio nipote Marco, matricola di Lettere, mio suocero Ciro (il vispo 96enne che guida ancora l’auto ed esce di sera da solo fino a tardi), mia moglie ed io. Scartando la radio, abbiamo scelto di goderci l’insolito silenzio. Sul suo velluto abbiamo ricamato trine di parole, tante e su tutto, con ritrovata gioia. “Questa era la situazione normale 100 anni fa – ho detto – nella maggioranza delle case italiane, anche in città, a parte la differenza d’illuminazione. Non c’è confronto fra la luce elettrica e quella a fiamma. Una volta il lume a petrolio, pendente dal soffitto o posto a centro tavola, permetteva appena di vedersi in faccia e intravedere la stanza. Per spostarsi in altre camere ci si doveva portar dietro una bugia accesa”. Marco era incuriosito, e mi è venuta l’idea di accendere la lampada a petrolio che uso per i black-out. L’ho messa a centro tavola e ho spento tutte le lampadine. Poi ho acceso una candela, glie l’ho data e l’ho mandato a prendere del vino in dispensa, dall’altra parte della casa, senza accendere luci. Ha dovuto sfidare il buio con quella fiammella tremolante in mano, andata e ritorno, e quando è arrivato la luce a petrolio gli sembrava alta, al confronto. “Vedi com’era?” gli ho detto. Anche se durava poco, perché la gente si alzava all’alba, pranzava alle 11, cenava alle 6 e andava a nanna alle 8. Poi Ciro s’è messo a raccontare storie d’infanzia di 4 generazioni fa. Gli occhi di Marco brillavano. E io percepivo la presenza di decine di avi intorno a noi.

collino@cronacaqui.it

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Buonanotte
EDITORIALE DEL GIORNO
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo