raoul bova gn
Gossip
RELAX A ROCCELLA

Bova e il ritorno alle origini: «La famiglia è la mia luce…»

Mai dimenticare le origini e infatti Raoul Bova non lo fa. Prossimo a compiere 51 anni, l’attore romano è tornato con la famiglia a Roccella Jonica, da dove era partito il padre scomparso nel 2018. E da lì ha postato anche qualche immagine via social con la compagna, Rocio Muñoz Morales e le loro figlie Luna, 6 anni, e Alma che ne ha 3.

«Nel luogo in cui sono cresciuto tutto ha un sapore più dolce. La famiglia è la luce, il nascondiglio, la verità», ha scritto l’attore spiegando che in Calabria ritrova la piena felicità perché lì ha passato le sue estati fin da quando era bambino. Un momento d’oro come attore, visto che da poco ha debuttato con successo in “Don Matteo 13” e girerà anche la prossima stagione. Ma anche nella vita privata.

Luna e Alma vanno d’accordo con Alessandro Leon e Francesco, i figli avuti da Raoul Bova con l’ex moglie Chiara Giordano, perché sono stati proprio loro a voler creare un legame. Ma la scorsa primavera, ospite a “Verissimo” raccontava anche che «Alma e Luna sono molto gelose, mi chiedono dove vado, con chi sono stato, mi controllano il cellulare. Luna è molto sensibile. Con i miei figli maggiori ho un rapporto diverso da quello con le bambine».

Oggi molti credono che Raoul e Rocio siano ormai prossimi al matrimonio, l’unico passo che manca per completare la loro vita. Lei in un’intervista alla rivista spagnola “Hola!” aveva parlato apertamente delle nozze. «La domanda che ci fanno più spesso è quando ci sposiamo. Ma io sono molto tradizionale e mi sposerò quando Raoul me lo chiederà». Al momento quella proposta non è ancora arrivata, non è ancora o forse mai in programma, ma loro stanno bene così.

Per ora basta quello che pensa lei e che aveva raccontato al “Corriere della Sera”: «Raoul è l’uomo della mia vita: l’ho capito col tempo e lo capisco tutti i giorni ancora adesso. La sua anima somiglia alla mia. Io sono innamorata, ma anche molto fiera del mio uomo. Ho stima di lui e lui di me». Se poi questi porterà anche ad una fede al dito, sarà il tempo a dirlo.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo