Prima aveva insultato la clientela di un bar

Borgo Vittoria, aizza il pitbull contro i poliziotti e li aggredisce con calci e sputi: arrestata

Protagonista una 48enne in stato di completa ubriachezza: denunciata anche per oltraggio a pubblico ufficiale

Foto Depositphotos

Ha aizzato il proprio pitbull contro i poliziotti, ma per fortuna il cane non ha obbedito all’ordine. È accaduto nel primo pomeriggio di lunedì, dopo che alcuni agenti avevano risposto alla segnalazione riguardante una 48enne in completo stato di ubriachezza all’interno di un bar in zona Borgo Vittoria.

Dopo aver inveito contro la clientela del locale, la donna è entrata in auto e si è addormentata sul volante. Temendo per l’incolumità della 48enne, gli operatori della Squadra Volante hanno richiamato la sua attenzione bussando al finestrino, ma alla vista dei poliziotti la donna si è ripresa ed è scesa dall’auto, rivolgendo frasi ingiuriose ai tutori dell’ordine.

Inoltre ha cercato di aizzare contro i poliziotti il proprio pitbull, che però non le ha obbedito. Per questo motivo è passata allora personalmente alle vie di fatto, aggredendo con calci e schiaffi gli operatori e sputando contro uno di essi. La donna è stata arrestata per resistenza a pubblico ufficiale, denunciata per oltraggio a P.U. e rifiuto d’indicazioni delle propria identità e sanzionata amministrativamente per ubriachezza molesta.

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single