artificieri
News
IL CASO. Disinnescato l’ordigno della Seconda Guerra Mondiale

Altre bombe sotto terra. Metal detector e sonde per gli scavi e i cantieri

Precauzioni delle ditte impegnate nei lavori. I denti degli scavatori incapsulati di gomma

La bomba trovata in via Nizza è stata disinnescata alle 13 di domenica e, un’ora dopo, la città è tornata alla normalità. Una volta che l’ordigno è stato reso inoffensivo, è stato caricato su un camion dell’esercito e trasferito in una cava nei pressi di Ciriè, dove nei prossimi giorni sarà fatto brillare. Le operazioni sono iniziate di prima mattina, con lo sgombero di quasi 10mila residenti a San Salvario e sono terminate alle 14, con il via libera al traffico stradale, aereo e ferroviario.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo