(depositphotos)
Cronaca
Nel mirino due esercizi gestiti da imprenditrice cinese

Blitz della finanza a Torino e Settimo: sequestrati quattro milioni di prodotti

Confiscati articoli per l’estetica con etichette non in regola e vario materiale contraffatto

Un maxi sequestro di oltre quattro milioni di articoli, tra cui una gran quantità di prodotti per l’estetica, è stato messo in atto dagli agenti della guardia di finanza del gruppo Orbassano in seguito a una serie di controlli presso le sedi di Torino e Settimo Torinese de “La città commerciale”.

I prodotti confiscati, molti dei quali da applicare direttamente sulla pelle, avevano etichette non in regola ed erano potenzialmente pericolose. In particolare, non riportavano dati sull’importatore e sulle modalità di smaltimento dell’articolo dopo l’uso, oltre alle opportune spiegazioni sul suo impiego.

Oltre ai prodotti per l’estetica, i finanzieri nel corso delle ispezioni hanno rinvenuto anche diversi prodotti contraffatti con i loghi replicati di varie squadre di calcio. La titolare dell’attività, un’imprenditrice 30enne di origini cinesi non nuova a ‘disavventure’ simili, è stata denunciata per contraffazione e frode in commercio e rischia sanzioni fino a 25mila euro.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo