Fronteggia i poliziotti, sfidandoli a un incontro di boxe. Arrestato
News
In manette

Blitz a Barriera Milano: spacciatori intercettati e ammanettati

Coppia di pusher senegalesi nella rete della polizia. Erano pieni di crack, eroina e cocaina. Uno due due aveva la “roba” nascosta in cucina

Sono due i pusher arrestati nelle ultime ore dagli agenti del commissariato Barriera Milano. Il primo, un giovane senegalese, è stato fermato per un controllo in via Scarlatti. I poliziotti lo hanno trovato in possesso di una cinquantina di dosi di crack e una ventina di eroina. Il pusher ha cercato di sottrarsi all’arresto provando a fuggire ma è stato immediataente bloccato e ammanettato. Identificato, è risultato una vecchia conoscenza degli ambienti investigativi. Era già stato arrestato, infatti, per lo stesso tipo di reato, due volte negli ultimi mesi dagli stessi agenti del commissariato Barriera Milano.

LA COCAINA ERA NASCOSTA IN CUCINA
L’altro arrestato, un senegalese di 41 anni, con precedenti specifici alle spalle, è stato beccato dopo un attento servizio di osservazione da un’altra pattuglia di agenti dello stesso distaccamento. Nel corso della perquisizione effettuata nella sua abitazione, i poliziotti hanno rinvenuto diverse dosi di cocaina occultate nella cucina oltre al materiale necessario per il confezionamento della “roba”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo