Ivrea
News
LA STORIA

“Ho bisogno di un farmaco”: 65enne ammalato e bloccato a letto chiama Polizia che lo aiuta

L’uomo ha chiamato la Centrale Operativa di Ivrea in lacrime: una pattuglia si è recata a casa sua per portargli la medicina
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Ha chiamato alla Centrale Operativa di Ivrea in lacrime, chiedendo un disperato aiuto per i forti dolori alla schiena che lo tenevano bloccato a letto. Una sola richiesta: un farmaco, quello che non era riuscito a trovare in zona e che gli serviva per iniziare le cure.

E’ accaduto ieri sera, intorno alle 21, l’uomo, 65enne, ha detto agli agenti di non essere in grado di recarsi autonomamente presso il servizio di guardia medica per ritirare l’impegnativa necessaria. L’operatore Radio della Polizia di Stato, appurato che alcune pastiglie del farmaco in questione erano in giacenza anche da loro, e che avrebbero potuto agevolmente fornirle, ha dunque inviato una pattuglia. Gli agenti si sono occupati di ritirare e consegnare tempestivamente all’uomo ammalato le pastiglie, di modo che potesse iniziare subito la terapia necessaria.

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo