scuola manzoni corso marconi
Cronaca
IL CASO

Bimbo investito fuori da scuola, ora è gravissimo all’Infantile

Dramma nell’ultimo giorno di lezione in corso Marconi di fronte al Manzoni

Zaino in spalla e pistola ad acqua in mano: era pronto a festeggiare la fine delle lezioniInvece quel dodicenne è stato falciato da un scooter Honda proprio davanti alla scuola, l’istituto comprensivo Manzoni di corso Marconi: e adesso lotta tra la vita e la morte al Regina MargheritaIn serata i neurochirurghi hanno iniziato una delicata operazione per intervenire sul trauma cranico che ha riportato nella caduta. L’incidente è avvenuto alle 13 di ieri all’angolo tra corso Marconi e via Madama Cristina, proprio davanti all’istituto Manzoni: il dodicenne, infatti, frequenta proprio lì le scuole medie. E’ suonata l’ultima campanella dell’anno e lui è uscito per festeggiare l’inizio delle vacanze insieme ai compagni.

A quanto sembra, il gruppo di studenti stava giocando nel controviale con le pistole d’acqua. Poi, per cause ancora da chiarire, uno scooter Honda ne ha travolto uno: il ragazzino è crollato a terra e ha battuto violentemente la testa sull’asfalto. Il motociclista si è fermato subito per prestargli soccorso. Intanto è partita la chiamata al 118: i sanitari della Croce Rossa sono arrivati in pochi minuti e hanno trasportato il dodicenne al Regina Margherita dove è stato ricoverato in Rianimazione. I medici lo hanno intubato e poi hanno cominciato l’operazione per ridurre il trauma cranico, durata fino a tarda sera. Al momento risulta in pericolo di vita e in prognosi riservata. Sono poi intervenuti gli agenti dell’infortunistica della municipale: hanno deviato il traffico per permettere i rilievi e ora stanno indagando per chiarire le responsabilità dell’incidente. Al momento non è chiaro se il conducente dell’Honda non abbia visto il ragazzino o se sia stato lui ad attraversare all’improvviso.

Un incidente che si è verificato in un controviale che era stato pedonalizzato a settembre 2020, nell’ambito della riqualificazione generale che ha investito corso Marconi in fatto di “mobilità dolce”. Non senza grandi polemiche da parte di residenti e commercianti, e persino la Circoscrizione Otto aveva espresso grosse perplessità su un progetto voluto dalla giunta Appendino. A luglio dell’anno scorso, il controviale davanti alla Manzoni aveva riaperto alle auto, diventando però “zona 20”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo