Letterina
News
Alla ricerca del destinatario

Il bimbo di Firenze consola il coetaneo del Toro in lacrime: “Mi dispiace, vorrei darti una figurina di Belotti”

La lettera scritta dopo il match di Coppa Italia da Martino, 6 anni, e affidata a mamma Silvia: “Si vince e si perde, ma la tua è una gran bella città”

Forse c’è ancora una speranza per il calcio italiano. Oltre i cori razzisti, i buuu, gli insulti, gli oltraggi ai morti e le offese feroci, ci sono ancora i buoni sentimenti, il fair play, il rispetto per gli sconfitti. Commuove e fa stringere il cuore la lettera, già diventata virale sul web, scritta da un bambino di 6 anni di Firenze, Martino, che domenica pomeriggio ha visto in tv la sfida di Coppa Italia tra la sua Fiorentina e il Torino.

Dopo il gol di Chiesa, che ha portato in vantaggio i viola a una manciata di minuti dal termine, il piccolo ha esultato col papà e col nonno. Poi, però, ha visto sullo schermo l’immagine di un bambino con la maglia granata in lacrime, deluso per l’imminente sconfitta. E ha deciso di scrivergli.

“Mi dispiace che la tua squadra abbia perso e mi è dispiaciuto vederti piangere”, le frasi del piccolo Martino su un foglietto di carta affidato a mamma Silvia. “Anche se sono di Firenze, sono stato a Torino ed è una gran bella città. Ti vorrei dire che si vince e si perde e vorrei regalarti una figurina di Belotti. Ciao, Martino”.

Chi è quel bambino a cui Martino ha indirizzato la sua lettera di conforto? Silvia, la madre, l’ha inviata a siti e giornali di Torino, chiedendo di rintracciare il giovanissimo tifoso granata. C’è da consegnargli una lettera. E una figurina del Gallo.  

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo