L'ospedale pediatrico Regina Margherita
Cronaca
L’INCIDENTE Caduto da un’altezza di 4 metri a Torgnon e ricoverato al Regina Margherita di Torino

Bimbo caduto da seggiovia, la prognosi è di 60 giorni: non sarà operato

Il piccolo ha riportato la frattura di un femore e del bacino e una contusione renale epatica e polmonare

Resta ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale infantile Regina Margherita il bimbo di 6 anni originario di Busto Arsizio, in provincia di Varese, caduto ieri da una seggiovia a Torgnon, in Valle d’Aosta e trasportato d’urgenza in elicottero a Torino. Il piccolo ha riportato la frattura di un femore e del bacino e una contusione renale epatica e polmonare, come evidenziato dalla Tac.

NESSUN INTERVENTO

Non è previsto, al momento, alcun intervento chirurgico. Il bimbo resterà in Rianimazione per precauzione, la prognosi è di 60 giorni. Le sue condizioni non sono più da considerare gravi, anche se in un primo momento si era temuto il peggio, per quel volo da un’altezza di quattro metri dopo essere scivolato dal seggiolino proprio in prossimità dell’arrivo della seggiovia, a monte delle piste da sci di Champtornè.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo