bambina tre anni caduta
Cronaca
LA TRAGEDIA E LE TESTIMONIANZE

Bimba di tre anni precipita e muore: fermato il compagno della madre, accusato di omicidio [VIDEO]

E’ accaduto in via Milano 18: l’uomo, marocchino di 32 anni, era stato interrogato in mattinata

Dramma a Torino: una bimba di tre anni è precipitata dal balcone di casa sua, al quarto piano di un palazzo in via Milano. Dopo ore di agonia in ospedale, la piccola è morta nella mattinata di oggi.

AGGIORNAMENTO: FERMATO IL COMPAGNO DELLA MADRE
La Polizia ha confermato nel pomeriggio di aver fermato il compagno della madre, già ascoltato in mattinata e che secondo la ricostruzione si trovava in casa al momento della tragedia. Questa la nota:

All’esito di serrate indagini, coordinate dalla locale Procura della Repubblica, gli investigatori della Squadra Mobile di Torino hanno sottoposto a fermo A.M., cittadino del Marocco di anni 32, poiché gravemente indiziato dell’omicidio della piccola precipitata nella serata di ieri dall’ultimo piano dello stabile di questa via Milano 18 e deceduta nella mattinata odierna presso l’ospedale infantile “Regina Margherita”.

Il provvedimento è stato adottato in virtù delle acquisizioni derivanti dagli elementi e testimonianze raccolte nelle prime fasi investigative, che hanno consentito una sommaria possibile ricostruzione del fatto ed una prima qualificazione giuridica, che sarà sottoposta al vaglio del giudice, nelle successive fasi del procedimento.

I SOCCORSI
La tragedia è accaduta poco prima delle 22. La piccola è stata subito soccorsa dal 118 e trasportata d’urgenza all’ospedale Regina Margherita, ancora in vita. Nella struttura però sono state riscontrate da subito “condizioni disperate” per un gravissimo trauma cranico. La bambina è stata operata d’urgenza, ma non ce l’ha fatta ugualmente e si è spenta in mattinata.

A DARE L’ALLARME UNA PANETTERIA VICINA
A dare l’allarme è stata una donna che stava lavorando in una panetteria della zona: “Non saprei descrivere il marito della ragazza, tante persone salgono e scendono da quella casa – raccontano questa mattina dal locale -. Che io sappia, vivevano insieme e avevano questa bimba. Non aveva altri figli, ho visto sempre e solo lei”. Parla anche un residente del palazzo, che abita al primo piano e che racconta di aver visto la piccola durante i soccorsi, indicando il punto di caduta: “Quando l’hanno portata via era ancora viva – spiega -. La famiglia? Non la conoscevo, non li ho mai visti”.

 

+++ NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO +++

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo