bezzon appendino
News
IL CASO

Bezzon chiede scusa all’assessore. I 5 Stelle: «Bene, ora la nuova Ztl»

Il capo dei civich stigmatizza i toni (ma non i contenuti) del suo confronto con Maria Lapietra

Bezzon chiede scusa all’assessore alla Viabilità Maria Lapietra e i Cinque Stelle lo “perdonano”: dopo i monopattini, ora i grillini pensano a portare a casa il progetto della nuova Ztl.

Le condizioni per poter riprendere a dialogare serenamente con la maggioranza della sindaca Chiara Appendino erano chiare e il comandante dei civich non si è sottratto alla prova. «Sulla sperimentazione della micromobilità si sono usati toni eccessivi – spiega il comandante, stigmatizzando forse i toni ma non i contenuti del suo ragionamento che portò alle maxi-multe ai monopattini -. Questo è sbagliato, a prescindere dal merito delle questioni in esame. Per questo motivo, io sento il dovere di rivolgere le mie scuse a Maria Lapietra anche pubblicamente, come già fatto in privato».

+++ CONTINUA A LEGGERE NEL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo