(foto di repertorio)
Cronaca
Controlli della polizia locale a Chivasso

Bevande alcoliche vendute a minorenni: multa di 500 euro per due esercizi commerciali

Per i titolari anche l’avvio del procedimento che, in caso di reiterazione, potrebbe portare anche alla chiusura temporanea del punto vendita

La polizia locale di Chivasso, coordinata dal comandante Marco Lauria, lo scorso venerdì 15 luglio, ha eseguito un servizio mirato sulle modalità di vendita e somministrazione di alcolici. I controlli hanno permesso di accertare la vendita di bevande alcoliche a minorenni in due esercizi commerciali del centro cittadino. Per i titolari delle attività è scattata la sanzione amministrativa di 500 euro e l’avvio del procedimento che, in caso di reiterazione, potrebbe portare anche alla chiusura temporanea del punto vendita.

“I controlli proseguiranno ancora nelle prossime ore – ha annunciato il sindaco Claudio Castello – per contrastare il deplorevole fenomeno della diffusione di alcolici tra i più giovani e preservare la quiete pubblica. Sono grato alla polizia locale per il lavoro svolto, ma parallelamente confido nella responsabilità degli stessi giovani, delle loro famiglie e degli esercenti in modo da rispettare le regole, non sconvolgere i ritmi di una città sicura e non incidere negativamente anche sulla salute fisica e psichica di una fascia generazionale delicata”.

“Ritengo di grande importanza – ha aggiunto il comandante Lauria – che la polizia locale svolga una costante opera di controllo del territorio anche a tutela della stragrande maggioranza dei commercianti che rispetta le regole”.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo