meredith
Gossip
UN NUOVO AMORE?

Berrettini, c’è la bella Meredith per dimenticare la Tomljanovic

L’intervento alla mano per risolvere alcuni problemi fisici che si trascinava da tempo non è l’unica novità per Matteo Berrettini. Perché forse l’addio alla collega tennista Ajla Tomljanovic forse adesso ha una spiegazione. I due non hanno mai nemmeno confermato, anche se lei ha rimosso ogni traccia della loro storia dal suo profilo Instagram.

Ora però il numero uno azzurro avrebbe già un nuovo amore: come spiega il sito “Very Inutil People”, sabato scorso Berrettini sarebbe stato sorpreso in compagnia della 22enne Meredith Mickelson, un’influencer seguitissima sui social dove conta oltre 2 milioni e mezzo di follower. Matteo ha fatto rientro a Roma e lì sarebbe stato visto in un noto locale in compagnia della ragazza. Un’oretta insieme, fino alle 2 di notte, prima di sparire come ha raccontato una fonte anonima al sito. Effettivamente spulciando il profilo Instagram di Meredith, lei che in Europa fa base a Parigi in questi giorni è in Italia ma per ora non ci sono altri indizi. Così come non ci sono conferme della rottura con Alja. «Riusciamo a vederci nei tornei più importanti, come gli Australian Open, dove giochiamo entrambi. Lei vive in Florida, io in Europa, quindi è un po’ complicato. Ma la mia vita è così, sempre in giro. Mi devo adattare». Così aveva dichiarato Matteo Berrettini a febbraio, in occasione della sua partecipazione al Festival di Sanremo. Ma qualcosa sembra davvero cambiato la Tomljanovic ha smesso da qualche settimana di seguire il tennista romano su Instagram. E come se non bastasse ha anche tolto dal suo profilo ufficiale tutte le foto che la immortalavano in sua compagnia.

Il mistero si infittisce, anche se l’ultimo scatto è di settembre, quando erano impegnati negli Us Open. La coppia si era conosciuta nel 2019 ed era stata lei a raccontare a raccontare come sia nato il loro amore, sul campo di Wimbledon: «Non è stato facile conquistarla, ho dovuto lottare più fuori dal campo che dentro il campo. Ci siamo anche allenati insieme. Queste cose ci hanno fatto crescere tanto». Ora non più.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo