Players of Torino Andrea Belotti at the end of the italian Serie A soccer match Torino FC vs AS Roma at Olimpico Grande Torino Stadium in Turin, Italy, 20 may 2022 ANSA/ALESSANDRO DI MARCO
Sport
GALLO ALLA “FRANCESE”

Belotti verso Monaco, il Toro pesca in serie C e prende Brian Bayeye

Belotti ha sciolto le sue riserve, ormai è tutto pronto per il suo sbarco nel Principato. Il Gallo ha accettato l’offerta del Monaco, si parla di un triennale ad oltre tre milioni di euro per ripartire dopo il divorzio con il Toro. L’attaccante, che a dicembre spegnerà 29 candeline, avrà così l’occasione di disputare la Champions per la prima volta in carriera: la squadra di Clement dovrà superare l’ostacolo dei preliminari, ma a livello personale è un bel salto in avanti. I granata si ritrovano così senza capitano e senza bomber, il dt Vagnati è alla continua ricerca di rinforzi mentre domani mattina riapriranno i cancelli del Fila. Il gruppo, però, sarà ai minimi termini: mancheranno i nazionali, gli unici big “annunciati” sono Singo, Vojvoda e Bremer, che però resta in partenza. Un volto nuovo è atteso alla corte di Juric, il club di via Arcivescovado ha chiuso per Brian Bayeye, esterno difensivo del Catanzaro. Il ventiduenne di origini congolesi è stato eletto come miglior giocatore della categoria, ora proverà a convincere l’allenatore ad inserirlo nella squadra di terzini insieme a Singo, Vojvoda e Aina. Non può bastare un classe 2000 della serie C, la dirigenza lo sa e sta provando ad accelerare per acquisti di categoria: per il centrocampo c’è sempre Maggiore dello Spezia in vetta alle preferenze, con Vagnati che adesso proverà a giocarsi la carta Izzo. I liguri non sono convinti da Seck e Linetty, proposti come contropartite per il classe 1998, mentre stanno ragionando sul difensore, che visto l’ingaggio pesantissimo da oltre un milione e mezzo a stagione può essere sacrificato. Anche Nandez, già sondato nelle scorse sessioni di mercato, è tornato tra le preferenze dei granata, con il Cagliari che rischia di doverlo svendere a causa della recente retrocessione. Per la trequarti, Djuricic è l’obiettivo numero uno: per il serbo, libero a parametro zero dopo essere arrivato a scadenza con il Sassuolo, è pronto un contratto da circa 1.2 milioni all’anno.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo