(foto depositphotos)
News
E’ successo a Casellette

Beccato dai carabinieri, lancia i sacchetti pieni di droga dal balcone. Arrestato

Vistosi perduto, lo spacciatore ha tentato di disfarsi della marijuana ma il suo gesto non è sfuggito ai carabinieri che lo hanno bloccato

Al termine di un servizio antidroga effettuato a Caselette nella tarda serata del 23 gennaio scorso, i carabinieri della compagnia di Rivoli hanno arrestato, per detenzione e spaccio di stupefacenti, un 27enne incensurato del luogo. Nei giorni che hanno preceduto l’arresto, i militari dell’Arma avevano appreso di una presunta attivitĂ  di spaccio di marijuana gestita proprio dal giovane, decidendo di conseguenza di predisporre un mirato servizio teso a riscontrare la veridicitĂ  o meno di tale informazione.

I CARABINIERI SCOPRONO LO SPACCIO
Sono stati pertanto organizzati diversi servizi di osservazione che hanno documentato un incontro tra una coppia di clienti a bordo di una vettura e il presunto spacciatore in prossimitĂ  della sua abitazione. Dall’auto è sceso il conducente – un giovane di 26 anni – che ha incontrato il 27enne che gli ha consegnato un involucro.

CLIENTI BECCATI CON LA MARIJUANA
Fermato a breve distanza da una pattuglia della sezione Radiomobile, il 26enne, in compagnia della sua fidanzata, è stato trovato ancora in possesso del “pacchetto” appena acquistato all’interno del quale c’erano 22 grammi di marijuana.

GETTA LA DROGA DAL BALCONE
Accertata quindi l’attività di spaccio, i carabinieri hanno deciso di andare a bussare a casa del sospettato per verificare se fosse in possesso di altra droga. Quando i militari hanno citofonato, il giovane, avvertito il pericolo, ha invano lanciato alcuni sacchi di nylon dal balcone nel tentativo di disfarsene. Recuperati dai carabinieri, i sacchetti, che contenevano circa 680 grammi di marijuana sono stati sottoposti a sequestro. Per questo motivo il 27enne è stato arrestato e accompagnato in carcere.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo