Carlos Delfino
Sport
Finiace 77-60 per i biancorossi

BASKET. Openjbometis Varese troppo forte, Torino crolla nel finale

Hobson e Delfino segnano 15 punti a testa ma la difesa dei lombardi è insuperabile: i piemontesi segnano solo 60 punti e alla fine il -17 è indicativo dello stato di salute dei due team

Nuovo ko per la Fiat Torino che si arrende ad una lanciatissima Openjbometis Varese cedendo nel finale dopo essere riuscita a rimanere “in scia” per lunghi tratti alla formazione lombarda che, in ogni caso, è stata davanti dal primo all’ultimo minuto.

DECISIVO IL BREAK NEL FINALE
Decisivo il break biancorosso di 17-a 3 piazzato a 5 minuti dalla conclusione del match per stoppare le velleità dell’Auxilium. Per la squadra di Caja, che manda quattro uomini in doppia cifra e domina tutti i duelli a rimbalzo, è la quarta vittoria consecutiva in campionato. Per Torino è l’ennesima battuta d’arresto di una stagione nata con ben altri propositi.

HOBSON E DELFINO SEGNANO 30 PUNTI 
La formazione di coach Brown ha tutto (o quasi) dalla coppia Darington Hobson e Carlos Delfino che segnano 30 punti equamente divisi (15 a testa). Ma la difesa di Varese è insuperabile: i piemontesi segnano solo 60 punti e alla fine il -17 è indicativo dello stato di salute dei due team.

Il tabellino:
Openjobmetis Varese – Fiat Torino 77-60

OPENJOBMETIS VARESE: Archie 17, Avramovic 13, Gatto ne, Iannuzzi 2, Natali 6, Scrubb 16, Verri ne, Tambone, Cain 9, Ferrero ne, Moore 12, Bertone 2. Allenatore: Caja.
FIAT TORINO: Wilson 4, Anumba ne, Carr 6, Hobson 15, Guaiana ne, Poeta, Delfino 15, Cusin 6, McAdoo 4, Jaiteh, Portannese ne, Moore 10. Allenatore: Brown
ARBITRI: Sabetta-Borgioni-Bongiorni.
NOTE: parziali: 22-14, 39-29, 60-48. Tiri liberi: Varese 3/4, Torino 5/10

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo