PresidioBarriera
Cronaca
Senza fissa dimora

Barriera Milano, arrestato 16enne: spacciava crack vicino a una parrocchia

Da alcuni giorni in funzione la Stazione Mobile dei carabinieri nel quartiere

Nell’ambito dei controlli antidroga nel quartiere Barriera di Milano, i carabinieri della Compagnia Torino Oltre Dora hanno sorpreso un giovane 16enne, in Italia senza fissa dimora, dopo che aveva venduto del crack a un uomo, tunisino, che è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di stupefacenti. Poco prima dell’arresto il giovanissimo, di nazionalità senegalese, ha ingerito alcune dosi della medesima sostanza.

L’arresto è avvenuto in prossimità di una parrocchia. Da una decina di giorni, al fine di incrementare la sicurezza nel quartiere Barriera di Milano, è stato disposto l’impiego di una Stazione Mobile dei carabinieri, come ulteriore presidio di legalità contro gli episodi di criminalità segnalati nella zona.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Scopri inoltre...

Gruppo Gheron
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo