Il blitz a Nole: arrestato un 53enne

Barista pusher in manette: spacciava a casa e sul posto di lavoro [FOTO]

L'uomo, secondo quanto scoperto dai militari, consegnava le dosi di droga con un caffè

Carni trattate col bisolfato di sodio per farle sembrare più fresche: sequestrate tre macellerie (foto di repertorio).

Nei giorni scorsi, a Nole, i carabinieri della stazione di Mathi, hanno arrestato, per detenzione di droga, il 53enne Mauro Nonnis. Detenuto ai domiciliari con un permesso per andare a lavorare come barista, l’uomo, secondo quanto scoperto dai militari, spacciava sia a casa sia sul posto di lavoro (consegnava le dosi con un caffè).

LA DROGA TROVATA A CASA
La perquisizione a casa ha permesso di sequestrare 100 grammi hashish, 350 grammi di marijuana, 5 grammi cocaina, suddivisa in dosi, materiale per il confezionamento e bilancino di precisione e la somma di 360 euro.

LA PERQUISIZIONE AL RISTORANTE
La perquisizione è stata estesa al ristorante dove Nonnis lavorava. Non è stata trovata droga ma nella circostanza, i carabinieri del Nas hanno contestato al proprietario diverse sanzioni amministrative per inosservanza alle normative igenico sanitarie con contestuale sospensione attività sino al ripristino delle stesse.

loop-single