Dossi
News
VIA SERVAIS Luis, 5 anni, è stato travolto sulle strisce pedonali all’asilo “Il Cerchio”

Bambino investito, appello per i dossi

I genitori dei piccoli chiedono che sia istituito un “nonno vigile” o che vengano presi provvedimenti

Una tragedia sfiorata quella del piccolo Luis, 5 anni, che lunedì mattina è stato investito sulle strisce pedonali davanti all’asilo “Il Cerchio” di via Servais 62. «Mio figlio – ricorda la mamma Daniela – stava attraversando le strisce pedonali insieme a mio marito Juan, attaccato al passeggino al cui interno c’era la sua sorellina di appena due anni».

Una Toyota ha colpito il piccolo Luis che nell’impatto è stato sbalzato sull’asfalto. L’incidente fortunatamente si è concluso con un semplice livido sulla gamba e tanta paura. Sotto shock anche il guidatore che si è voluto sincerare delle condizioni di salute del bimbo, trasportato in ambulanza al Maria Vittoria.

«Niente di rotto per fortuna ma se avesse colpito la bambina sarebbe stata una tragedia» ci tiene a precisare Daniela che insieme alle altre mamme della scuola materna ora chiede al Comune di prendere seri provvedimenti. «Vogliamo che ci sia un “nonno vigile” che fermi le auto quando i bambini attraversano la strada» afferma la donna che si è anche rivolta al comitato TorinoinMovimento.

«Chiediamo inoltre che il passaggio pedonale venga rialzato, come era stato fatto per quello davanti all’asilo De Muro in via Lessona» replica la presidente del comitato, Federica Fulco.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo