Elezioni
News
ELEZIONI AMMINISTRATIVE

Il ballottaggio in otto Comuni: domani si vota dalle 7 alle 23

Lo spoglio subito dopo la chiusura dei seggi

Sono otto le cittadine dove domani gli elettori saranno richiamati alle urne per eleggere il nuovo sindaco con il turno di ballottaggio, dato che dopo il primo round nessuno era riuscito ad ottenere il 50% più un voto necessari per conquistare lo scranno di primo cittadino fino alla primavera del 2024.

Si tratta di sette Comuni con più di 15mila abitanti: Beinasco, Chieri, Giaveno, Leini, Piossasco, Rivoli, Settimo Torinese. A loro si aggiunge la piccola Ribordone, municipalità di 49 abitanti, dove il 26 maggio scorso la sfida tra i due candidati è finita 19 preferenze pari.

A Settimo Torinese si sfideranno Elena Piastra (Pd, Piastra Sindaca, Settimo al Centro, Settimo Futura, +Europa), che aveva ottenuto il 45.53% delle preferenze, e Antonio Mencobello (Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia), fermo al 26,42%.

A Beinasco si contenderanno la fascia Antonella Gualchi (Pd, Partito Socialista, Sinistra Popolare, Beinasco Civica e Città futura), con il 45% e Daniel Cannati (Forza Italia, Lega, Cannati sindaco e Fratelli d’Italia) con il 32%.

Sfida fra centrosinistra e centrodestra anche a Chieri, tra Alessandro Sicchiero (Pd, Sicchiero per Chieri e Chieri Ecosolidale) che ha ottenuto il 29,97% e Claudio Campagnolo (Fratelli d’Italia, Lega Nord, Cmp-Ceto Medio Produttivo e ChierInnova) fermo al 25,98%.

A Giaveno il sindaco sarà una questione fra Carlo Giacone (Giaveno città per la famiglia, Carlo Giacone Sindaco di Giaveno e Insieme per Giaveno) con il 42,30%, e Stefano Tizzani (Unione di Centro, Daniela Ruffino-Forza Italia, Per Giaveno, Cambiamo Giaveno, Giaveno Giovani) al 32,18%.

A Leini, sfida fra Gabriella Leone (Uniti per Leini Gabriella, Leone Sindaco, Leini con Gabriella Leone Sindaco) che il 26 maggio ha ottenuto il 31,26% e Renato Pittalis (Cambia Leini con noi) con il 24,43%.

A Piossasco andranno al ballottaggio Pasquale Giuliano (Pd; Insieme è possibile, Sinistra Indipendente; Piossasco in comune; Con Pasquale, contaminazione civica) che due settimane fa aveva ottenuto il 44,58%, e Claudio Gamba (Forza Italia Berlusconi per Gamba, Lega Salvini, Giorgia Meloni Sovranisti Conservatori Fratelli d’Italia, Cambiamo Piossasco per Gamba sindaco) con il 42,70%.

A Rivoli, infine, sarà sfida fra Andrea Tragaioli (Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Rivoli nel cuore e Democrazia Cristiana Libertas) con il 39,97% ed Emanuele Bugnone (Pd, +Europa Rivoli, Bugnone per la Rivoli del Sì e Moderati con Bugnone) con il 35,11%.

Si voterà dalle 7 alle 23 di domenica e si potrà apporre una croce su uno dei due candidati sindaco. Al termine, spoglio immediato: vincerà chi avrà ottenuto anche un solo voto in più del suo diretto avversario.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo