resizer (1)
News
L’EMERGENZA DOPO L’AGGRESSIONE IN PIAZZALE VALDO FUSI

Baby gang senza freni. Furti, violenze e stupri in centro e in periferia

Denunciati due marocchini, ma ne mancano dieci. Cresciuti del 73% i reati commessi dagli under 14

L’ultima in ordine di tempo, ad essere individuata, è la baby gang che una ventina di giorni fa, nella zona di piazzale Valdo Fusi, giardini Cavour e giardini Balbo, ha messo a segno una serie di colpi ai danni di coetanei che sono stati picchiati e derubati.

Gli agenti del commissariato Centro hanno denunciato due ragazzi marocchini, di 17 e vent’anni. Altri dieci, con meno di diciotto anni, sono ancora da identificare.

Questi sono solo alcuni dei 3mila minorenni che ogni anno vengono denunciati o arrestati in Piemonte. Ragazzini che si rendono responsabili di reati di vario tipo.

Dal 2013 il numero di minori di 14 anni che si sono resi responsabili di reati è cresciuto del 73%. I dati sono dell’Istat e sono aggiornati al 2016. Sono le specchio di un fenomeno, quello della delinquenza giovanile, che in questo periodo si sta imponendo all’attenzione generale. Nel 2015 denunciati e arrestati sono stati 3.187, mentre nel 2010 ci si era fermati a 2.985. In aumento, è vero, ma contenuto.

Quello che però balza agli occhi è il dato relativo ai minori di 14 anni, passato in cinque anni da 128 a 221. Poco più che bambini, ma già pericolosi: nel 2016, 19 di loro sono stati denunciati per lesioni dolose, 2 per rapina, 74 per furti e 2 addirittura per violenza sessuale.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo