telefono ragazzo
Cronaca
Preso anche a Cortemilia il responsabile di un altro furto di telefonino

Baby gang ruba cellulare a Venaria, due minori denunciati

La banda era formata da giovanissimi residenti nel campo nomadi di Strada Aeroporto, a Torino

Si sono impadroniti del cellulare minacciando la legittima proprietaria, una dog sitter che camminava in strada, con un paio di forbici: è accaduto a Venaria e i ladri, tre adolescenti, sono stati rintracciati e denunciati dai carabinieri.

Si tratta di due ragazzini di 14 e 15 anni e di un terzo ragazzo ancora più piccolo – e per questo non perseguibile – residenti nel campo nomadi di Strada Aeroporto, a Torino. Tutti e tre i componenti della gang sono di etnia sinti e si sono già resi protagonisti di una serie di furti ai danni di ragazzini, auto e camion a Torino e provincia.

Rintracciato a Cortemilia, invece, il responsabile del furto di un telefono cellulare sottratto a Torino a una donna residente a Perletto, nel Cuneese. L’uomo, un 27enne di origini senegalesi, aveva chiesto cento euro alla donna per la sua restituzione, ma la stessa si è presentata all’appuntamento con i carabinieri. L’autore del furto è risultato clandestino.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo