Depositphotos
Cronaca
STRAMBINO

Azzannata al volto da un cane: paura sulla riva del Chiusella

La bambina è stata trasportata in ospedale in elicottero

È già rientrata a casa con i propri genitori la bimba di sei anni che domenica pomeriggio, intorno alle 16, è stata assalita da un cane che le ha morso il volto. Tantissima paura ma per fortuna solo lievi ferite e poche conseguenze per la piccola azzannata. Il fatto è avvenuto intorno alle 16 in un’ansa del torrente Chiusella che scorre nella zona di frazione Cerone a Strambino, luogo per famiglie che cercano un po’ di fresco e ristoro dalla calura estiva.

Il cane, secondo le prime ricostruzioni da parte dei carabinieri, è sfuggito alla sorveglianza dei proprietari assalendo la bimba che si trovava con la famiglia poco distante. Immediato l’intervento dei presenti a portarla in salvo, poi l’arrivo dei soccorsi con l’elicottero del 118 che ha trasferito la bambina all’ospedale Regina Margherita di Torino da dove, una volta fatte le osservazioni e le cure del caso, la piccola è stata dimessa con qualche giorno di prognosi. Solo due settimane fa un episodio analogo a Favria, dove una bimba di 4 anni era stata azzannata da un cane e il padrone dell’animale era fuggito.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo