IL COLLOQUIO. L’assessore al Decentramento, Marco Giusta

Da AxTo fino a Cocity: i progetti in periferia condivisi con i cittadini

Giovedì scorso la consegna delle chiavi per il “Habitat”: «Il Barrio in gestione ai giovani del quartiere Falchera»

Quando si parla di periferie spesso è per raccontare le cose che non vanno. Chi non le abita cade in un approccio classista che vede i quartieri della nostra città distanti dal centro come luoghi “difficili”, abitati da gente “diversa”.

Pensate alle Vallette, che già dalla sua nascita veniva raccontato narrato come qualcosa da cui stare lontani. Per fortuna chi lo vive sa la verità, ed è bello che sia riuscito a trasmetterla ai ragazzini della scuola media Turoldo grazie al progetto Qui Abito finanziato da AxTo e curato da Cliomedia PH. Girando per le strade e parlando con le persone, quello che emerge nella vita dei quartieri è anzitutto un forte radicamento territoriale, un orgoglio di chi ti racconta di vivere in Borgo Cina, o di essere nato in Aurora quando era ancora chiamata Barriera.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA

CONDIVIDI
TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE
loop-single