Polizia (foto depositphotos)
Cronaca
L’intervento della polizia

Aurora, lite all’esterno della scuola per un debito di droga: un arresto

Protagonisti due giovani: uno è finito in carcere, l’altro all’ospedale

Lunedì, poco dopo le 13, gli agenti del commissariato Dora Vanchiglia sono intervenuti nei pressi della scuola primaria Parini per la segnalazione di una lite tra due persone. Al loro arrivo, gli agenti hanno trovato due giovani, un 24enne di nazionalità guinerana e uno originario del Gambia, quest’ultimo con una profonda ferita al volto.

Gli agenti hanno appurato che la lite è nata per un debito di droga, stupefacente che il cittadino guineano aveva sottratto il giorno precedente. I poliziotti hanno accertato anche che, poco prima, il 24 aveva colpito l’altro con un collo di bottiglia dopo essere stato, a sua volta, aggredito dal suo interlocutore che vantava il debito.

Nel corso della perquisizione, il cittadino della Guinea è stato trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana. Un’altra sessantina di grammi dello steso stupefacente verranno rinvenuti dai poliziotti nella sua abitazione.

Per i fatti accaduti il 24enne, con precedenti di polizia, è stato arrestato per lesioni aggravate e detenzione di sostanza stupefacente. La vittima, invece, è stata trasportata in ospedale per le ferite al volto e giudicata guaribile in venti giorni.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo