Parte del materiale sequestrato al Balù Green dalla municipale.
News
Agenti della municipale al lavoro

Attrezzi da lavoro e bricolage, utensileria, scarpe e profumi: al Balù Green scatta il maxisequestro [LE FOTO]

Le merci vendute non erano di seconda mano, così come prescrive il regolamento del nuovo mercato del libero scambio. Multati tre commercianti

Attrezzi da lavoro e bricolage fra i quali valigette di set completi di chiavi inglesi, chiavi esagonali, a brugola, torx, pinze a pappagallo. E ancora: set di punte da trapano in valigetta e sfuse, un trapano, un seghetto alternativo, oltre 100 seghetti di ricambio, set completi di cacciavite, pile, oltre a scarpe nuove e alcune confezioni di profumi.

I CONTROLLI NELL’AREA DEL BALU’ GREEN
E’ l’elenco del materiale sequestrato questa mattina dagli agenti del Comando Porta Palazzo della polizia municipale di Torino durante i controlli effettuati all’interno del nuovo mercato del libero scambio denominato Balù Green.

VENDITORI MULTATI
Ai tre venditori pizzicati dai vigili urbani mentre detenevano e vendevano tutto quel materiale, in contrasto col regolamento che prevede solo merci di seconda mano, sono state comminate sanzioni pari a 166 euro cadauno, oltre alla segnalazione alla Direzione Commercio del Comune, che, alla seconda infrazione, emetterà l’ordinanza di allontanamento dal mercato.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo