asti-cuneo
News
TRASPORTI/1

Asti-Cuneo, cantieri sbloccati. «Fine di 12 anni di battaglia»

Il ministro dell’Economia ha firmato gli atti per il via libera ai lavori

Il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri ha firmato gli atti per lo sblocco dei cantieri dell’Asti-Cuneo.

Si spera che sia quindi arrivata la svolta attesa da decenni per il completamento dell’autostrada, che al momento finisce letteralmente tra i prati invece di raggiungere la città. Ad annunciarlo sono stati i parlamentari piemontesi della Lega Giorgio Maria Bergesio e Flavio Gastaldi che hanno parlato di «una notizia che non solo il Piemonte ma tutto il Paese aspettava da tempo» in quanto «dopo 12 anni di battaglie dentro e fuori il Parlamento, i lavori per il completamento dell’autostrada A33 potranno finalmente riprendere». Un successo che i leghisti si appuntano sulla giacca: «Per la Lega, che sulla questione ha sollecitato più volte nelle ultime settimane il ministro dell’Economia, si tratta di una vittoria importante. Manteniamo un impegno preso con i cittadini, la dimostrazione che quando ci sono la serietà, la buona volontà e la dedizione i risultati si ottengono. Ora ci attendono tre anni di lavori per completare i 9 chilometri mancanti».

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo