MissPiemonte
Spettacolo
IL CONCORSO

Aspettando Miss Italia: il 21 dicembre a Roma si elegge “la più bella”

Due le rappresentanti per il Piemonte e la Valle d’Aosta che si candidano a raccogliere lo scettro di Zeudi Di Palma: Giulia Giada Cordaro, 25 anni, e la 19enne Francesca Poma

Mercoledì 21 dicembre a Roma, al Centro Congressi Multimediale del Crowne Plaza Rome St. Peter’s si svolgerà la finale nazionale di Miss Italia 2022. E anche Torino e il Piemonte sono pronti per l’evento: sotto i riflettori infatti ci saranno Giulia Giada Cordaro, Miss Piemonte, e Francesca Poma, Miss Valle d’Aosta, accompagnate fino qui dall’agente regionale, la torinese Mirella Rocca, che ha organizzato le selezioni.

«Il mio primo anno»

«Questo mio primo anno da esclusivista di Miss Italia Piemonte Liguria e Valle D’Aosta – spiega Mirella Rocca -, è stato semplicemente meraviglioso: ogni serata è stata ricca di grandi emozioni, un grande lavoro molto impegnativo che mi ha tenuta impegnata su tutti i fronti, ma lo faccio con passione. Ho un rapporto meraviglioso con tutte le giovanissime ragazze, bisogna capirle, comprenderle e supportarle sempre, per superare tutti i problemi che possono esistere nel loro cammino. Miss Italia per me è stato un sogno che si è realizzato e perché non sognare ancora?». Le 21 miss in gara per il titolo, che sarà ceduto da Zeudi Di Palma, Miss Italia 2021, porteranno le loro storie e quelle delle loro terre, rendendo viva, attuale e autorevole questa storica manifestazione.

Aspiranti Miss

«Miss Italia è stata una delle più belle esperienze degli ultimi anni – ha commentato Giulia Giada Cordaro, 25 anni, segretaria in uno studio dentistico e modella -. Dalle prime selezioni è stato tutto magico, divertente e bello! Naturalmente non so come andrà la finale, ma una cosa è certa: sarà un successo». Grande entusiasmo anche per Francesca Poma, 19 anni, studentessa universitaria e ginnasta con un trascorso nelle Farfalle Azzurre della ritmica: «Questo percorso è stato per me una grande fonte di crescita personale – ha commentato la giovane che spera in una carriera nella moda o nello spettacolo, senza però perdere di vista gli studi – : mi ha spinta a prendere consapevolezza di me stessa e mi ha fatto rivivere le emozioni e l’adrenalina che ho provato negli anni di agonismo, riaccendendo la “fiamma” di chi vuole raggiungere i propri sogni, mettendoci l’anima. Inoltre, questo concorso mi ha permesso di conoscere delle ragazze meravigliose con cui è nata un’amicizia». L’evento in programma la prossima settimana a Roma sarà condotto dal giornalista televisivo Salvo Sottile e si potrà seguire in diretta, a partire dalle 19, sui canali social dell’evento: sito web, Facebook, YouTube, Instagram. Un evento da non perdere.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo