IncidenteProvinciale1
News
IL FATTO La Città metropolitana approva interventi su numerose strade della provincia

Arrivano le rotatorie sulla Direttissima: via libera a lavori per 11,7 milioni di euro

Il piano delle opere illustrato dal consigliere Iaria: finanziamenti validi per i prossimi tre anni

Solamente due settimane fa, lungo la Direttissima tra Venaria e Robassomero, si era sfiorata la tragedia, con un camper disintegrato da un camion e due feriti. Poi, l’altra settimana, due auto hanno preso fuoco dopo essersi tamponate, all’altezza dell’incrocio che da Robassomero porta a Fiano.

Sono solamente alcuni degli episodi più recenti avvenuti lungo la provinciale 1, arteria che l’altro giorno è finita al centro della discussione del consiglio metropolitano, che ha approvato all’unanimità una mozione sul completamento non solo della provinciale 1 ma anche di altre importanti opere pubbliche, a firma dei consiglieri Ruzzola, Castello e Fava.

Il consigliere delegato ai Lavori pubblici, Antonino Iaria, ha precisato come siano a disposizione risorse regionali per 11,7 milioni di euro nei prossimi tre anni. Quasi 3,4 milioni di euro serviranno per l’adeguamento della viabilità in Valle di Susa, da Borgone a Susa, compresa la rotatoria nell’abitato di Bussoleno.

Iaria ha poi ricordato che gli interventi ancora da realizzare sulla Provinciale 1 delle Valli di Lanzo sono: una rotatoria a Fiano all’intersezione tra la Provinciale 1 e la 724, una rotatoria a Robassomero all’intersezione tra la Provinciale 1 e la 181 e la sistemazione definitiva della rotatoria “Oslera” sulla Provinciale 1 a Druento. Mentre la rotatoria di Villanova, all’intersezione tra le Provinciali 724 e 25 è invece già stata ultimata.

«Restano da reperire i fondi per completare la rotatoria all’intersezione tra la provinciale 1 e la provinciale 724, il cui progetto è in corso di aggiornamento», spiega Iaria. Si è discusso anche del completamento della circonvallazione di Giaveno, che vale circa un milione di euro e che in parte potrebbe essere finanziato con risorse che il Comune dovrebbe reperire a seguito di un nuovo insediamento commerciale.

Infine il raccordo tra la Provinciale 40 e l’autostrada A4 Torino-Milano a Volpiano, da 500mila euro, che è stato inserito nell’elenco delle esigenze segnalate nel confronto tra la Città Metropolitana di Torino e il ministero delle Infrastrutture.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo