MariaVittoria
News
E’ successo al “Maria Vittoria” di Torino

Armato di spranga devasta 12 auto e gli arredi del pronto soccorso. Fermato

Colpito anche un addetto alla sicurezza: l’autore del folle gesto, un marocchino 31enne, è stato arrestato dalla polizia

Armato di spranga ha danneggiato alcuni arredi del pronto soccorso “Maria Vittoria” di Torino e due auto in sosta fuori dall’ospedale, in corso Tassoni e in via Cibrario. L’autore del folle gesto, un marocchino di 31 anni, è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di furto, danneggiamento aggravato continuato, violenza e lesioni a incaricato di pubblico servizio.

INTERCETTATO E FERMATO IN CORSO FRANCIA
L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, si è presentato in ospedale, dove ha rubato una spranga, ha danneggiato l’insegna luminosa del nosocomio, sradicato una porta scorrevole e colpito alla gamba un addetto alla sicurezza che ha cercato di bloccarlo. Poi, rovesciando in strada cassonetti dell’immondizia e spaccando i finestrini delle auto parcheggiate, si è diretto in corso Francia, dove è stato intercettato dagli agenti delle volanti.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo