Areagiochi
Cronaca
CIRCOSCRIZIONE 8

Aree giochi e laghetto: per il parco Di Vittorio è già tempo di rilancio

Tra via Passo Buole e via Pio VII

Intitolato al sindacalista e politico Giuseppe di Vittorio, il parco del quartiere Lingotto è senz’altro stato rivalorizzato negli anni grazie a investimenti mirati che hanno portato nuove aree giochi per bambini e cacciato via le occupazioni dei nomadi. Il polmone verde è comunemente noto ai cittadini come parco del Lingotto o giardino del Lingotto. Si trova nella zona denominata “Lingotto vecchio”, nucleo originario dell’attuale quartiere, lungo l’asse viario di via Passo Buole.

I lavori di AxTo

In primis va citato il progetto AxTo. Un esborso di 107mila euro per far rinascere l’area lungo via Pio VII. In particolare, i lavori hanno riunito in un’unica zona delimitata i due moduli di gioco prima distanti 150 metri l’uno dall’altro. Da tre anni – il cantiere è terminato nel 2019 – ci sono 18 nuovi giochi, utilizzabili anche dai bambini disabili. In più sono presenti una nuova pavimentazione in gomma e nuove “quadrotte” anti-trauma per attutire le cadute. Poi, sui due lati interni del parco troviamo una rete metallica leggera e tre cancelli, di cui due carrabili. Riparati e spostati anche panchine e cestini.

Lavori per il laghetto

Un intervento richiesto da tempo è quello che ridarà vita al laghetto adiacente il centro d’incontro. Parliamo di quasi 390mila euro di fondi React Eu che atterreranno sul parco includendo finalmente la riqualificazione del bacino artificiale. Un intervento richiesto da tempo dalla Circoscrizione 8 in risposta all’interpellanza “Fontana del Parco Di Vittorio” presentata dai consiglieri di Torino Bellissima Claudia Amadeo e Matteo Tabasso. Il progetto include anche la riqualificazione dell’area giochi del quadrante nord/ovest, l’inserimento di attrezzature per il fitness nell’area del rotelliere, la creazione di uno spazio di aggregazione giovanile dotato di percorsi e giochi, di arredi urbani e rastrelliere per bici e monopattini e la sostituzione di porzioni di asfalto con manto erboso e terra agraria.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo