zoom lake eyasi
Animali
IL FATTO

Apre il resort di Zoom per vivere l’avventura di un safari a Cumiana

Venti lodge per vivere a contatto con gli animali
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Un bacino artificiale e un campo tendato in stile africano che richiamano l’atmosfera del Lake Eyasi in Tanzania. Il Bioparco Zoom di via Piscina a Cumiana aprirà stasera, venerdì 11, il suo glamping, chiamato appunto “Lake Eyasi Resort”.

Glamping è un termine coniato pochi anni fa, che fonde le parole inglesi glamour e camping, per indicare un luogo in cui si può fare vita da campeggio, quindi in mezzo alla natura, ma con i servizi e il comfort di un resort.

La struttura realizzata a Zoom, in collaborazione con Crippaconcept, è la prima italiana in un bioparco ed è mobile, perché sarà attiva da giugno a ottobre, accompagnando le iniziative dedicate allo stato africano.

La scelta di puntare su strutture mobili e non fisse ha una logica precisa: «Hanno un basso impatto ambientale e architettonico, il consumo di suolo è zero e sono completamente riciclabili». Una scelta ecologica, accompagnata dal lavoro di Zoom per fondere i 20 lodge nel paesaggio circostante e promuovere un turismo sostenibile e alternativo, che avvicini le persone alla natura e faccia vivere l’atmosfera del Bioparco anche di notte.

L’Eyasi, detto anche Njarasa, è un lago stagionale, salato e poco profondo, ai piedi della Rift Valley nel Serengeti, dove si trova il parco nazionale più famoso della Tanzania. Questo luogo si distingue per la grande biodiversità animale e vegetale ed è abitato da due tribù caratteristiche: i Datoga e gli Hadzabe. Il secondo popolo è famoso per il suo miele, che non solo è fonte di nutrimento, ma anche merce di scambio con i Datoga, e Zoom ha di recente inaugurato proprio un nuovo habitat di 100 metri quadri dedicato agli impollinatori, che è attiguo al glamping.

Per richiamare i più classici lodge africani, è presente un punto dove gli ospiti si possono ritrovare al calar del sole o dopo cena per rilassarsi e parlare, scambiandosi impressioni sulla loro giornata, ammirando il cielo e ascoltando i rumori della natura. Inoltre chi dormirà nel “Lake Eyasi Resort” avrà un accesso esclusivo, all’ora della colazione, alla Savana Terrace. Di qui potrà guardare l’habitat della Savana e sorseggiare un caffè o un thè, guardando negli occhi le giraffe del Bioparco.

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo