Morto dopo un pugno in faccia. Aggressore condannato a 6 anni e 8 mesi.
News
Otto gli arresti nel 2017, il locale ha riaperto da poco

Appalto truccato per il bar del tribunale: in dieci finiscono a processo 

Alla sbarra anche un impiegato del Comune e due dipendenti del palazzo di giustizia torinese

Finiscono a processo gli indagati per l’appalto truccato al bar del Palazzo di giustizia di Torino. Il gup Stefano Sala ha rinviato a giudizio dieci persone, accusate a vario titolo di turbativa d’asta, traffico di influenze illecite e truffa per l’appalto della gestione del bar. L’inchiesta della Guardia di finanza, coordinata dal procuratore aggiunto Enrica Gabetta e dal sostituto Lisa Bergamasco, portò a otto arresti il 10 aprile 2017.

A PROCESSO ANCHE DUE DIPENDENTI DEL TRIBUNALE
Tra gli imputati ci sono Mauro Vigato, legale rappresentante della società che ottenne l’appalto, due soci occulti e due intermediari. A processo anche un dipendente del Comune di Torino (a cui appartengono i locali del bar) e due dipendenti del Palazzo di giustizia. Il processo si terrà davanti alla Terza sezione penale il 25 giugno 2019. In seguito a quella vicenda, il bar del Palazzo di giustizia è rimasto chiuso fino alla riapertura, poche settimane fa, sotto la gestione di due cooperative per il reinserimento dei detenuti.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo