case_riposo
Cronaca
IL CASO Dodici manager nei guai e ieri le perquisizioni della Guardia di Finanza a Torino e in altre città

SCANDALO. Appalti truccati per ospizi e asili. Dodici indagati

Tra i vari spicca il nome di Massimo Secondo, presidente della Pro Vercelli

Sono dodici le persone indagate dalla procura di Vercelli per uno scandalo che riguarda presunti appalti truccati nel settore sanitario e socio assistenziale.

Tra loro spicca il nome di Massimo Secondo, notissimo patron della Pro Vercelli e presidente della società “Punto Service”, un colosso nel settore con 90 milioni di fatturato nel 2015, tre- mila soci (divisi in cooperative), 5mila persone assistite in strutture per anziani, tremila a domicilio e pre- sente in sei regioni (Piemonte, Lombardia e Liguria).

“Punto Service” gestisce anche 36 residenze per anziani, sette tra Torino e provincia. Nella giornata di ieri la Guardia di Finanza di Vercelli ha eseguito numerose perquisizioni nei con- fronti di pubbliche amministrazioni, funzionari e dirigenti di aziende private operanti nel settore della gestione delle residenze per anziani, case di riposo e asili nido.

CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo