Anziano rischia di morire avvelenato dal gas. Salvato dai vigili
News
E’ successo in via Piossasco

Anziano rischia di morire avvelenato dal gas. Salvato dai vigili

L’uomo, 81 anni, non si era accorto di aver lasciato, a fiamma spenta, la manopola del forno aperta

Ha rischiato di morire avvelenato. Soccorso, è stato tratto in salvo da una pattuglia del Nucleo di Prossimità dei vigili urbani. E’ successo in un appartamento di via Piossasco a Torino. Qui, infatti, gli agenti della Municipale sono accorsi su sollecitazione dei vicini, i quali insospettiti dalle esalazioni che provenivano dall’appartamento in cui viveva, da solo, un uomo di 81 anni, hanno allertato la centrale operativa dei “caschi bianchi”.

L’ANZIANO AVEVA LASCIATO LA MANOPOLA DEL FORNO APERTA
Giunti sul posto, insieme a un equipaggio del 115 chiamato per precauzione, i vigili si sono trovati di fronte il pensionato che non si era accorto di aver lasciato, a fiamma spenta, la manopola del forno a gas aperta. L’anziano era in evidente stato confusionale. I vigili hanno subito provveduto a spalancare porte e finestre dell’appartamento in modo da far arieggiare i locali, poi hanno trasportato l’uomo al pronto soccorso dell’ospedale Maria Vittoria dove l’81enne ha ricevuto tutte le cure del caso. I Servizi Sociali della Circoscrizione sono stati informati dell’accaduto.

 

 

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Sportegolando
RUBRICA
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo