Anziani narcotizzati e rapinati: 2 donne arrestate
Cronaca
Gli episodi a Moncalieri e Nichelino

Anziani “drogati” dalle finte badanti e poi derubati. Arrestate due donne

Coppia di romene nei guai. Entravano in casa delle vittime dopo averne carpito la fiducia. Poi le narcotizzavano. E infine, approfittando del loro sonno profondo, le rapinavano

Hanno ipnotizzato e anestetizzato un anziano, poi derubato di una collana e un anello d’oro, un cellulare e 30 euro in contanti. Due romene sono state fermate dai carabinieri con l’accusa di rapina aggravata. Una, Dorina Dragan, 27 anni, senza fissa dimora (il suo ultimo domicilio conosciuto è il campo nomadi di Lungo Stura Lazio), era già detenuta per altra causa a Trieste, e i carabinieri di Moncalieri le hanno notificato un’ulteriore misura cautelare in carcere. L’altra, di 49 anni, è agli arresti domiciliari.

ANZIANO RAGGIRATO E DROGATO A MONCALIERI
Lo scorso 7 febbraio, fingendosi badanti, le due romene si erano intrufolate nell’abitazione di un 75enne di Moncalieri e qui, dopo averne carpito la fiducia, lo avevano raggirato e drogato, (probabilmente sciogliendo un potente sonnifero nell’acqua o in un succo di frutta). Infine, approfittando del sonno profondo in cui era scivolato il malcapitato, lo avevano derubato. L’uomo, “nudo, miotico e in stato confusionale”, era stato notato sul pianerottolo da un vicino di casa, che lo aveva soccorso e poi aveva dato all’allarme.

L’ALTRA RAPINA MESSA A SEGNO A NICHELINO
L’anziano era stato ricoverato all’ospedale di Moncalieri, dove gli esami clinici avevano accertato la presenza di benzodiazepine nelle urine, un medicinale anestetico ed ipnotico. Da qui era scattata l’indagine dei militari sfociata, poi, nell’arresto delle due donne. Secondo gli investigatori dell’Arma, le due romene sarebbero responsabili anche di un’altra rapina, messa a segno il 25 febbraio scorso ai danni di un’anziana di Nichelino. In quel caso la vittima era stata depredata di tutti i gioielli d’oro che teneva custoditi in una busta nascosta nell’armadio della camera da letto.

DIFFUSA LA FOTO DI UNA DELLE RAPINATRICI
Ma potrebbe non limitarsi a questi due episodi l’azione della coppia criminale. I carabinieri di Moncalieri hanno infatti deciso di divulgare la foto di Dorina Dragan chiedendo a chiunque la riconoscesse (e magari fosse rimasto vittima di reati simili) di mettersi in contatto con gli investigatori e di denunciare il fatto.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo
banners