News
E’ successo a Nichelino

Anziana pedinata, picchiata e rapinata sotto casa dopo una vincita al Bingo: due in manette [FOTO E VIDEO]

Uno degli arrestati era coinvolto nell’omicidio di Umberto Prinzi

Hanno pedinato, picchiato e rapinato sotto casa un’anziana di 68 anni dopo una vincita al Bingo di Moncalieri. Due rapinatori, Antonio Serra, 47 anni, e Giuseppe Zarbo, 48, entrambi di Torino, sono stati arrestati dai carabinieri del Nucleo Investigativo e della Tenenza di Nichelino. È accaduto il 2 maggio scorso.

PICCHIATA E RAPINATA SOTTO CASA
Il 15 febbraio scorso, una donna di 68 anni, residente a Nichelino, era stata fermata sotto casa da una coppia di sconosciuti ed era stata colpita al volto con numerosi calci e pugni fino a farle perdere i sensi. In quella circostanza, i due aggressori le avevano rubato la borsa contenente i documenti e 500 euro, la vincita al Bingo, ed erano fuggiti via con la macchina della vittima.

LE INDAGINI DEI CARABINIERI E IL “CASO PRINZI”
I carabinieri del Nucleo Investigativo, che in quel momento erano impegnati a fare luce sul “caso Prinzi”, hanno saputo dai colleghi della Tenenza di Nichelino che la descrizione fatta dalla vittima e dai gestori della sala Bingo di uno dei due sospettati della rapina era riconducibile ad Antonio Serra, finito sotto indagine proprio per l’omicidio di Umberto Prinzi. Le indagini dei carabinieri hanno così consentito di arrestare prima Serra per l’omicidio di Prinzi e in seguito attribuirgli, con la complicità di Zarbo, la rapina alla donna.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Precedente
Successivo
Precedente
Successivo