L'arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia
News
Ne ha parlato oggi l’arcivescovo Cesare Nosiglia

L’ANNUNCIO. C’è il sì della Santa Sede: il 10 agosto visita straordinaria alla Sindone

Iniziativa aperta ai giovani del Piemonte e Valle D’Aosta che parteciperanno al pellegrinaggio a Roma: l’11 e il 12 agosto incontreranno poi Papa Francesco

È arrivato l’ok dalla Santa Sede: i giovani del Piemonte e Valle D’Aosta, che parteciperanno al pellegrinaggio che l’11 e il 12 agosto li porterà all’incontro con Papa Francesco a Roma, avranno la possibilità di fermarsi in preghiera di fronte alla Sindone. Ciò avverrà, previa prenotazione, il 10 agosto nel Duomo di Torino.

Ad annunciarlo è stato il monsignore Cesare Nosiglia che oggi, alla presenza del responsabile regionale della pastorale giovanile don Luca Ramello e del presidente della commissione diocesana per la Sindone don Roberto Gottardo, ha presentato l’iniziativa in preparazione al Sinodo mondiale dei giovani del prossimo ottobre.

“I giovani davanti alla Sindone sono un grande segno di speranza: per le nostre diocesi come per la città e i territori della regione” ha commentato l’arcivescovo Nosiglia.

IL PROGRAMMA:

– il 9 e 10 agosto i giovani, provenienti dalle 17 diocesi di Piemonte e Valle d’Aosta, si incontreranno alla Reggia di Venaria e raggiungeranno Torino;

– nel pomeriggio e nella sera del 10 i giovani verranno accolti nella Cattedrale di Torino, dove avranno l’opportunità di fermarsi in preghiera di fronte alla Sindone;

– nella notte del 10 (la notte di San Lorenzo) il pellegrinaggio proseguirà verso Roma, dove incontreranno il papa nella veglia di sabato 11 e nella Messa di domenica 12 agosto, insieme con i giovani di tutte le regioni d’Italia.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo