amiantifera
News
IL CASO

Ancora cinque anni per la bonifica totale dell’ex amiantifera

Si attendono i soldi dal Governo per il via ai lavori

Nel 2025, salvo ulteriori slittamenti, dovrebbe essere completata la bonifica dell’ex Amiantifera di Balangero.

Ora è solamente più una questione di risorse, che il Governo dovrà stanziare alla Regione che, a sua volta, le dovrà girare alla Rsa, la società che si sta occupando della gestione del recupero ambientale della cava.

Dalla Regione fanno sapere che nel volgere di poche settimane il Governo stanzierà i 2.5 milioni di euro che serviranno per il risanamento idrogeologico del versante di Corio dell’Amiantifera e, entro dicembre, dovrebbero essere stanziati altri 2 milioni per il recupero ambientale della parte sotto Balangero.

Eppure all’appello mancano altri fondi. Ovvero quei 14 milioni che serviranno per abbattere i vecchi capannoni. Soldi che la Regione dovrà, gioco forza, ottenere dal Governo. Anche se dall’assessorato regionale all’Ambiente rimarcano come il ministero dell’Ambiente, a oggi, non si sia ancora espresso nel merito.

+++ CONTINUA A LEGGERE IL GIORNALE IN EDICOLA OGGI +++

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

Giubileo - Casa funeraria
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo