lavori cantieri san salvario
Cronaca
VIABILITA’

Ancora cantieri a San Salvario: i lavori cancellano 50 posteggi

Oggi il giorno più difficile con più della metà di corso Marconi senza parcheggi

La brutta sorpresa i residenti se la sono ritrovata ieri mattina. Cartelli apparsi ovunque, in numerose vie di un quartiere che di parcheggi ne ha sempre più bisogno viste le recenti pedonalizzazioni. E che in questi giorni ne perderà ancora tantissimi, specialmente nella giornata di oggi. Perché tra i lavori della Smat e quelli del Comune, sono circa una cinquantina i posteggi che spariscono da San Salvario. Temporaneamente, sia chiaro, perché per fortuna non si tratta di opere infinite. Ma il disagio ci sarà di sicuro. Si comincia da una delle strade più problematiche, corso Marconi, dove nel controviale sud, da via Principe Tommaso fino a via Nizza, per quasi tutta la giornata odierna – dalle 8 del mattino alle 16 del pomeriggio – sarà impossibile posteggiare la macchina negli stalli in linea, lato marciapiede. Il tutto a causa di lavori per conto di Smat, che saranno realizzati dall’azienda Ecologica Piemontese e riguardano l’attività di spurgo dei tombini e delle fognature. Non è finita, in via Principe Tommaso tra via Lombroso e via Baretti, e poi anche in via Lombroso per una decina di metri a partire dall’incrocio con via Principe, Smat dovrà lavorare sulla rete idrica dell’acquedotto e pertanto niente macchine posteggiate dalle 8 del mattino di oggi fino alle 20 di domani sera. Finita qui? Purtroppo non ancora. Nel controviale nord di corso Marconi, da via Sant’Anselmo a via Principe Tommaso, compresa la banchina con la sosta a spina, non si può posteggiare la macchina da ieri fino a una data – non indicata – di fine lavori. In questo caso, non si tratta di acquedotto ma di scavi e asfaltatura del corso, e gli stessi cartelli se li sono ritrovati residenti e commercianti di via Saluzzo per una ventina di metri, da ambo i lati, a partire dall’incrocio con corso Marconi. A conti fatti, sono una cinquantina di posteggi per le auto che, anche se per poco, voleranno via, e soprattutto la giornata di oggi si preannuncia come la più difficile dal punto di vista del traffico. Anche perché i cantieri non mancavano affatto, basta vedere costa sta succedendo in corso Marconi da via Madama a via Ormea, dove da fine ottobre è partita la riqualificazione del viale centrale che diventerà tutto pedonale, con la cancellazione della sosta sulla banchina perché rimarrà solo quella in linea.

Condividi sui social:

Scopri inoltre...

banners
Precedente
Successivo
Precedente
Successivo